L’informatore/The Informer

  • Collana:  Gemme
  • Dimensione: 10,5x17,5
  • Pagine: 96, Brossura
  • Anno di pubblicazione: 2013
  • Isbn: 978-88-6393-127-3
  • PREZZO: 6,00

L'informatore/The Informer

Uno squisito esteta che odia e disprezza la violenza, si trova per caso  a confrontarsi con un intellettuale dalla doppia vita: ufficialmente brillante e perfido giornalista, nella clandestinità è un esponente di spicco dell’Internazionale Anarchica. Fra ironia e indignazione si dipana allora la vicenda di un’irrisolta storia d’amore fra l’anarchico Sevrin e una fanciulla della buona borghesia inglese, che diverrà in breve l’ingranaggio fondamentale della trappola tesa all’informatore, ossia a un misterioso traditore al servizio delle polizie di mezza Europa.  

Joseph Conrad

Joseph Conrad (Berdicev, 3 dicembre 1857 – Bishopsbourne, 3 agosto 1924), pseudonimo anglicizzato di Teodor Józef Konrad Korzeniowski, nasce a BerdiÄev, in Ucraina, nel 1857, da famiglia polacca di antica nobiltà terriera.
Nel 1874, spinto da un’irresistibile vocazione, parte per Marsiglia, dove si imbarca come marinaio.
Nel 1878 passa alla marina mercantile inglese, nella quale raggiunge la qualifica di capitano di lungo corso.
Per quasi vent’anni compie lunghissimi viaggi per mare, soprattutto nell’arcipelago malese e in Africa.
Nel 1896 lascia la marina e si dedica a tempo pieno all’attività letteraria. Considerato uno dei maggiori scrittori moderni, è stato capace - grazie a un ricchissimo linguaggio (e nonostante la lingua inglese fosse la sua terza lingua, dopo quella polacca e quella francese) - di ricreare in maniera magistrale atmosfere esotiche e riflettere i dubbi dell'animo umano nel confronto con terre selvagge.
È universalmente riconosciuto come uno dei grandi maestri della prosa.