La mia ultima notte a Sharm

  • Collana:  Sàtura
  • Dimensione: 14x21
  • Pagine: 274, Brossura
  • Anno di pubblicazione: 2017
  • Isbn: 978-88-6393-396-3
  • PREZZO: 10,90

La mia ultima notte a Sharm

Roberta, milanese cinquantatreenne con un divorzio alle spalle, vive da sola e non ha obblighi verso nessuno. Dopo aver assistito al funerale della madre, in un freddo giorno d’inverno, sente che deve lasciarsi alle spalle tutto quel gelo, esterno ed interno, e partire, verso il caldo e il sole di Sharm El Sheikh. Il mare da fiaba, le nuotate, il cibo dato ai gatti del resort, e l’amicizia con una donna russa di rara bellezza, Svetlana… Viene colpita da Magdy, gentilissimo e prestante bagnino del resort, e una sera il bel giovane (anche «troppo» giovane, per lei) cerca di baciarla. Tra illusioni, disillusioni, ostacoli, brusche frenate e ripartenze a razzo, Roberta e Magdy si cercano, si fraintendono, si capiscono, si svelano, fanno l’amore… Da cliché di evasione vacanziera, per Roberta Sharm si fa – grazie a Magdy, Svetlana e tutta la varia umanità di turisti – un «luogo dell’anima e dell’avventura vitale». Ma è realtà oppure solo un miraggio, una fatamorgana, un’infatuazione estiva?
 

Marinella Boccadamo

Marinella Boccadamo, milanese, ha intrapreso dal 2005 un percorso di formazione come attrice al Faro teatrale di Milano. Ha recitato in varie rappresentazioni teatrali, tra cui: La casa di Bernarda Alba di Lorca; Il sorriso di Daphne di Franceschi; Il bisogno di agire, tratto da Lista d’attesa di Tabio; Zona Rossa 2001 tratto da Genova 01 di Paravidino, Molto rumore per nulla, di Shakespeare. Dal 2011 frequenta il laboratorio di scrittura creativa di Enrico Ernst, e qui è nato il germe per La mia ultima notte a Sharm, il suo primo romanzo.