Com’è amaro il paradiso

  • Collana:  Sàtura
  • Dimensione: 14x21
  • Pagine: 252, Brossura
  • Anno di pubblicazione: 2018
  • Isbn: 978-88-6393-509-7
  • PREZZO: 12,90

Com'è amaro il paradiso

Jamleh, una donna di quarantasei anni nata in Siria e moglie di un jihadista, viene lasciata dal marito che si unisce a un gruppo di guerriglieri. Quando un missile lanciato su Aleppo distrugge la sua casa, Jamleh decide di partire e il suo viaggio la porterà molto più lontano del previsto. Prima ad A’zaz, vicino al lago di Maydanki, dove incontra Thaira, una donna con la quale stringe un legame d’amore proibito, poi a Lampedusa, dopo un viaggio terribile sul Mediterraneo, e infine a Roma. Il paradiso però è sempre più amaro di quanto si immagini.

Claudio Pepe

Claudio Pepe è nato a Venezia nel 1952 e dal 1984 lavora come architetto. Dopo aver coltivato per tanti anni la passione per la scrittura, all’alba di un gennaio nevoso ha deciso di mettere nero su bianco una vicenda che da diversi mesi faceva capolino nel suo cervello. Lasciata da parte per più di un anno la professione, si è dedicato anima e corpo alla stesura di questo romanzo ricco di sentimenti e passioni.