Premio Letterario del Leone … alla memoria…
Nona edizione
DALLE ORIGINI DEL LIBRO A OGGI, UN INNO ALLA PASSIONE PER LA SCRITTURA
Leone Editore, al fine di selezionare opere inedite di valore, bandisce la nona edizione del proprio premio letterario. Per informazioni sui vincitori dell’edizione precedente, si veda qui.
BANDO DI CONCORSO
Art. 1 – Partecipanti
Il “Premio Letterario del Leone … alla memoria…” è aperto a tutti.
Art. 2 – Sezioni
Ciascuna opera dovrà avere le seguenti caratteristiche: minimo 70 cartelle dattiloscritte, massimo 400 cartelle.
Misura cartella standard: 2.000 battute, spazi inclusi.
Ogni autore potrà presentare più di un testo.
Art. 3 – Generi
Si accettano opere inquadrabili nei seguenti generi letterari, che fanno riferimento alle nostre collane: noir, giallo, gotico, storico, psicologico/introspettivo, sentimentale, saga familiare, di formazione, fantasy, fantascienza e letteratura per ragazzi, sillogi poetiche e saggi di approfondimento storico, artistico e filosofico.
Art. 4 – Opere
Le opere inviate devono essere inedite, in lingua italiana e mai premiate in altri concorsi letterari, a cui possono, comunque, aver partecipato.
I testi devono pervenire in un’unica copia dattiloscritta, insieme al file in formato digitale (.doc, .docx o .odt) su CD-ROM. Le opere parteciperanno al Premio in forma rigorosamente anonima, fino alla conclusione dei lavori della giuria di qualità.
Art. 5 – Documentazione
Ogni autore dovrà allegare, in busta chiusa, una breve documentazione contenente una scheda di presentazione del libro (sinossi, titolo dell’opera, pseudonimo usato) e una scheda di partecipazione con i propri dati anagrafici, completi di indirizzo, recapito telefonico e e-mail. Sulla parte esterna della busta dovrà essere riportato lo pseudonimo dell’autore.
Art. 6 – Invio delle opere
Entro il 15 dicembre 2016 – farà fede il timbro postale – le opere dovranno essere spedite, tramite raccomandata, al seguente indirizzo:
Leone Editore Srl
Corso Milano 19
20900 Monza
Art. 7 – Quota di partecipazione
A parziale copertura delle spese di segreteria, ogni autore è tenuto a versare una quota di €30,00 per ogni singola opera con bonifico bancario intestato a Leone Editore srl BANCA POPOLARE DI BERGAMO FILIALE MONZA ARENGARIO IBAN: IT02Y0542820401000000002273, indicando la causale “9° Premio letterario del Leone… alla memoria”, oppure in contanti. Il giustificativo dell’avvenuto pagamento, o l’importo in contanti, dovrà essere inserito nella busta chiusa di cui all’art. 5
Art. 8 – Premi
Il premio per il vincitore consiste in € 1.000,00 e la pubblicazione del testo, di cui all’art. 11.
La commissione esaminatrice si riserva il diritto di assegnare ulteriori premi o menzioni speciali (vedi art. 10).
È prevista la possibilità di ex-aequo.
Art. 9 – Scelta dei vincitori, votazione della Giuria di qualità e premiazione
Entro il 30 aprile 2017 una giuria di qualità selezionerà l’opera vincitrice.
Il premiato riceverà comunicazione via e-mail e telefonica entro la prima settimana di maggio e concorderà l’incontro per la firma del contratto di edizione di cui all’art. 11 presso la redazione di Leone Editore a Monza. Non sono riconosciute spese di viaggio e soggiorno.
Il nome del vincitore sarà pubblicato anche nell’apposita sezione del sito www.leoneeditore.it. Nessuna comunicazione verrà inoltrata ai non selezionati.
Art. 10 – Segnalazioni della Giuria
Oltre al vincitore, la giuria di qualità si riserva la possibilità di segnalare alla casa editrice ulteriori autori meritevoli di attenzione per un’eventuale pubblicazione all’interno delle proprie collane, con un regolare contratto di edizione alle condizioni stabilite dall’editore.
Qualora la giuria di qualità ravvisi che nessuna delle opere in concorso sia meritevole del primo premio, esso può non essere assegnato. Condizione principale per cui un’opera pur degna di menzione all’editore non venga premiata è la necessità di apportarvi un editing incisivo.
Art. 11 – Pubblicazione
L’opera del vincitore sarà pubblicata con regolare contratto di edizione alle condizioni stabilite dall’editore. Un estratto dell’opera sarà presente sul sito www.leoneeditore.it. Il testo sarà reperibile su tutto il territorio nazionale tramite i normali canali distributivi e presso i siti di vendita online.
Art. 12 – Insindacabilità
Il giudizio della Giuria è insindacabile.
Art. 13 – Manoscritti
I manoscritti non saranno in alcun modo restituiti, neppure a spese degli autori.
Art. 14 – Legge sulla riservatezza dei dati
In relazione alla normativa di cui al d.lgs. n. 196/2003 sulla riservatezza dei dati i partecipanti devono acconsentire esplicitamente al trattamento dei loro dati personali per le sole finalità legate al Premio in oggetto.
Art. 15 – Esclusione
La mancata osservanza di uno solo degli articoli del presente bando comporta l’esclusione dal Premio.
Art. 16 – Facoltà della Segreteria Organizzativa
La segreteria del “Premio Letterario del Leone… alla memoria…” si riserva di apportare al presente bando, in qualsiasi momento, tutte le variazioni che si renderanno necessarie per la migliore riuscita del Premio.
INFO Per informazioni sul Premio, vogliate scrivere a premioletterario@leoneeditore.it

Premio Letterario del Leone

… alla memoria…

Decima edizione

DALLE ORIGINI DEL LIBRO A OGGI, UN INNO ALLA PASSIONE PER LA SCRITTURA

Leone Editore, al fine di selezionare opere inedite di valore, bandisce la decima edizione del proprio premio letterario. Per informazioni sui vincitori dell’edizione precedente, si veda qui.

Scarica il pdf del bando.

Scarica la scheda di partecipazione.

Scarica la scheda di presentazione.

BANDO DI CONCORSO

Art. 1 – Partecipanti

Il “Premio Letterario del Leone … alla memoria…” è aperto a tutti.

Art. 2 – Sezioni

Ciascuna opera dovrà avere le seguenti caratteristiche: minimo 70 cartelle dattiloscritte, massimo 400 cartelle.

Misura cartella standard: 2.000 battute, spazi inclusi.

Ogni autore potrà presentare più di un testo.

Art. 3 – Generi

Si accettano opere inquadrabili nei seguenti generi letterari, che fanno riferimento alle nostre collane: noir, giallo, gotico, storico, psicologico/introspettivo, sentimentale, saga familiare, di formazione, fantasy, fantascienza e letteratura per ragazzi, sillogi poetiche e saggi di approfondimento storico, artistico e filosofico.

Art. 4 – Opere

Le opere inviate devono essere inedite, in lingua italiana e mai premiate in altri concorsi letterari, a cui possono, comunque, aver partecipato.

I testi devono pervenire in un’unica copia dattiloscritta, insieme al file in formato digitale (.doc, .docx o .odt) su CD-ROM. Le opere parteciperanno al Premio in forma rigorosamente anonima, fino alla conclusione dei lavori della giuria di qualità.

L’autore si impegna a non cedere i diritti di pubblicazione delle opere ad altro editore prima che il vincitore del Premio venga annunciato.

Art. 5 – Documentazione

Ogni autore dovrà allegare, in busta chiusa, una breve documentazione contenente una scheda di presentazione del libro (sinossi, titolo dell’opera, pseudonimo usato) e una scheda di partecipazione con i propri dati anagrafici, completi di indirizzo, recapito telefonico e e-mail. Sulla parte esterna della busta dovrà essere riportato lo pseudonimo dell’autore.

Art. 6 – Invio delle opere

Entro il 15 dicembre 2017 – farà fede il timbro postale – le opere dovranno essere spedite, tramite raccomandata, al seguente indirizzo:

Leone Editore Srl

Corso Milano 19

20900 Monza

Art. 7 – Quota di partecipazione

A parziale copertura delle spese di segreteria, ogni autore è tenuto a versare una quota di € 30,00 per ogni singola opera con bonifico bancario intestato a Leone Editore srl UBI BANCA SPA FILIALE MONZA ARENGARIO IBAN: IT81W0311120404000000002273, indicando la causale “10° Premio letterario del Leone… alla memoria”, oppure in contanti. Il giustificativo dell’avvenuto pagamento, o l’importo in contanti, dovrà essere inserito nella busta chiusa di cui all’art. 5

Art. 8 – Premi

Il premio per il vincitore consiste in € 1.000,00, a valere come anticipo sulle royalties spettanti all’autore con la pubblicazione del testo, di cui all’art. 11.

La commissione esaminatrice si riserva il diritto di assegnare ulteriori premi o menzioni speciali (vedi art. 10).

È prevista la possibilità di ex-aequo.

Art. 9 – Scelta dei vincitori, votazione della Giuria di qualità e premiazione

Il premiato riceverà comunicazione via e-mail e telefonica entro la prima settimana di maggio e concorderà l’incontro per la firma del contratto di edizione di cui all’art. 11 presso la redazione di Leone Editore a Monza. Non sono riconosciute spese di viaggio e soggiorno.

Entro il 30 aprile 2018 una giuria di qualità selezionerà l’opera vincitrice.

Il nome del vincitore sarà pubblicato anche nell’apposita sezione del sito www.leoneeditore.it. Nessuna comunicazione verrà inoltrata ai non selezionati.

Art. 10 – Segnalazioni della Giuria

Oltre al vincitore, la giuria di qualità si riserva la possibilità di segnalare alla casa editrice ulteriori autori meritevoli di attenzione per un’eventuale pubblicazione all’interno delle proprie collane, con un regolare contratto di edizione alle condizioni stabilite dall’editore.

Qualora la giuria di qualità ravvisi che nessuna delle opere in concorso sia meritevole del primo premio, esso può non essere assegnato. Condizione principale per cui un’opera pur degna di menzione all’editore non venga premiata è la necessità di apportarvi un editing incisivo.

Art. 11 – Pubblicazione

L’opera del vincitore sarà pubblicata con regolare contratto di edizione alle condizioni stabilite dall’editore. Un estratto dell’opera sarà presente sul sito www.leoneeditore.it. Il testo sarà reperibile su tutto il territorio nazionale tramite i normali canali distributivi e presso i siti di vendita online.

Art. 12 – Insindacabilità

Il giudizio della Giuria è insindacabile.

Art. 13 – Manoscritti

I manoscritti non saranno in alcun modo restituiti, neppure a spese degli autori.

Art. 14 – Legge sulla riservatezza dei dati

In relazione alla normativa di cui al d.lgs. n. 196/2003 sulla riservatezza dei dati i partecipanti devono acconsentire esplicitamente al trattamento dei loro dati personali per le sole finalità legate al Premio in oggetto.

Art. 15 – Esclusione

La mancata osservanza di uno solo degli articoli del presente bando comporta l’esclusione dal Premio.

Art. 16 – Facoltà della Segreteria Organizzativa

La segreteria del “Premio Letterario del Leone… alla memoria…” si riserva di apportare al presente bando, in qualsiasi momento, tutte le variazioni che si renderanno necessarie per la migliore riuscita del Premio.

INFO Per informazioni sul Premio, vogliate scrivere a premioletterario@leoneeditore.it